Guida agli olii essenziali: Pepe Rosa

essere divenire Maggio 4, 2021 0 comments 1

Albero sempreverde, raggiunge i 15 metri di altezza. Fiori Bianchi riuniti in grappoli cadenti, bacche rosse.

Secondo l’Ayurveda, equilibra Vata e Pitta, diminuisce Kapha.  Associato al colore verde  (quarto chakra).

INDICAZIONI PRINCIPALI PER IL CORPO

  • potentissimo contro congestioni respiratorie, tosse sovrainfettata, bronchite
  • utile in caso di influenz,a, raffreddore, febbre, infezioni virali, deficienze immunitarie
  • contro micosi, acne, malattie infettive della pelle
  • utile in preparazione allo sforzo sportivo, contro dolori muscolari e articolari, reumatismi
  • contro coliche, gonfiore, crampi allo stomaco, vomito, influenza intestinale
  • utile in caso di gengivite e infiammazione orale
  • tonico generale, combatte la stanchezza, dona forza ed elasticità
  • utile contro vene varicose, cellulite
  • equilibrante ormonale femminile

INDICAZIONI PRINCIPALI PER LA MENTE E IL CUORE

  • Favorisce la ricerca spirituale, aiuta a delineare gli obiettivi e le esigenze personali, placa il bisogno eccessivo di sicurezza
  • sostiene l’evoluzione dello spirito, la meditazione, aiuta a capire la continuità delle esperienze della vita
  • calma la fatica mentale causata da forti tensioni nervose come irritazione, rabbia, aggressività, ansia, preoccupazione, paura di fallire….
  • aiuta ad allineare i chakra, conducendo l’energia al chakra del cuore
  • stimola la creatività
  • il suo profumo speziato invita alla condivisione a al darsi da fare, sostiene il coraggio di andare avanti

CONSIGLI PRATICI

  • dolori, rigidità articolari e muscolari: massaggiare le zone interessate con 3-4 gocce di olio essenziale diluite in un cucchiaino di olio vegetale
  • infezioni della vite respiratorie, bronchiti, catarro: diffondere 3 gocce di olio essenziale nell’ambiente; fare dei suffumigi con 1-2 gocce diluite nell’acqua calda
  • coliche, gonfiore addominale , crampi allo stomaco: massaggiare l’addome e la zona dello stomaco  con 2-3 gocce di olio essenziale diluite in un cucchiaino di olio vegetale
  • tosse sovrainfettata: massaggiare il torace con 5 gocce di olio essenziale diluite in un cucchiaino di olio vegetale, massaggiare la parte interna dei gomiti con qualche goccia di olio essenziale diluite in poco olio vegetale
  • isolamento, senso di separazione e incapacità di avvicinarsi, di aprirsi agli altri: massaggiare per 11 giorni consecutivi al mattino polsi e torace con  2-3 gocce di olio essenziale diluite in poco olio vegetale
  • attivare il prana a livello del cuore: massaggiare prima il dito medio, poi il centro del polso con movimenti circolari, infine l’interno del gomito e vigorosamente l’interno delle braccia con poche gocce di una miscela composta da 40 gocce di pepe rosa con 40 gocce di purche, 60 gocce di mandarino, 20 gocce di fragonia, 5 gocce di rosa damascena

 

RICORDA – Tenere gli olii essenziali lontano dalla luce del sole, in una boccetta scura, ben chiusi (tendono ad evaporare presto, assicurarsi di chiuderli subito dopo l’uso). Per uso interno o in caso di cattiva salute rivolgersi sempre al proprio medico.

Leave your thought