Asthanga yoga

Lo yoga è 99% pratica e 1% teoria.

Pattabhi Jois

Il maestro che ha codificato l’Ashtanga è Pattabhi Jois (1915-2009), formatosi all’Istituto Ashtanga Yoga di Mysore, nell’India meridionale. Qui Pattabi Jois è stato studente di Krishnamacharya, un importante maestro che insegnava una forma di yoga dinamica e vigorosa. Altrettanto dinamico e vigoroso è lo stile ashtanga che Pattabi Jois ne ha tratto.

I praticanti apprendono gli asana in un ordine preciso e rigoroso, la pratica in classe e la pratica personale seguono uno schema ben definito.
La sequenza di apertura prevende una serie di 8 o 10 saluti al sole, nelle due varianti, per poi passare a posizioni in piedi, posizioni sedute, invertite, sulla schiena.

L’Ashtanga Yoga è uno stile molto rigoroso e impegnativo dal punto di vista fisico, È il respiro che fa compiere il movimento, rendendolo possibile e consapevole. L’Ashtanga Yoga viene anche definito una meditazione in movimento, per la costante attenzione riportata appunto al respiro.

Nel tempo, il praticante migliora la capacità di concentrazione, la mente diviene più lucida e calma, si riducono gli stati di ansia e stress favorendo lo sviluppo del proprio benessere interiore.

Gradualmente si sviluppano forza e resistenza, controllo e flessibilità. L’eliminazione delle tossine attraverso la sudorazione favorisce la purificazione dell’organismo a livello profondo, e anche le patologie a carico del sistema muscolo-scheletrico, spesso dovute a difetti posturali, possono trarre giovamento da una pratica costante.

Leave your thought

Informazioni Corso

 Settimana1000
 Prossima lezione:Novembre 22, 2019
 Giorni
Ven
 8:00 pm - 9:00 pm
Prenota la lezione

Seguici su Istagramm

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget

Iscrizione Newsletter